Biografia

Maria Gabriella Cappelletti, in arte Gaby Kapps.

Gaby Kapps è nata in Melbourne, Australia, il 23-4-1970 figlia di emigrati italiani che si erano trasferiti li nel 1960 ca.
In cerca di una vita migliore e più promettente.

Sua Madre, Maria Depalo, paurcchiera, aveva una bellissima voce lirica mentre suo padre, Rocco, elettrotecnico specializzato, scriveva poesie di malinconico desiderio per la patria lasciata dietro.

Gaby iniziò i suoi studi musicali all’età di 10 anni, prima al Convento di St Agostino a Yarraville, Melbourne, e in seguito continuò gli studi musicali alla MacDonald School of music finchè non lasciò l’Australia.

Il suo talento musicale fu presto notato, così come le sua sensibilità interpretativa di stampo fortemente espressivo.
Il suo strumento di inizio fu il Pianoforte.

Durante i suoi studi, la Sua Maestra, Mrs Irene MacDonald, la presentò a numerosi competizioni pianistiche regionali e nazionali, oltre che a festival e manifestazioni nazionali Australiane, dove Gaby fu premiata numerose volte e le sue esecuzioni notate per la forte vena interpretativa.

All’età di 18 anni, si trasferì, insieme ai suoi genitori, a Catania in Sicilia.
Fece esami di ammissione all’ISTITUTO MUSICALE VINCENZO BELLINI dove ottenne il suo Diploma con il Maestro Pietro Cavalieri, teoria e solfeggio con il Maestro Riccardo Insolia, e armonia e analisi morfologica con la Maestra Spampinato.

Si impegnò anche in musica da Camera durante il suoi studi.
Dopo il Diploma di Pianoforte, frequentò alcuni corsi di interpretazione e perfezionamento pianistico a “L’Ecole International De Musique” a Losanna in Svizzera e In Trentino Alto Adige con il Maestro Fausto Zadra durante le quali si potè esibire in recital pianistici da solista.
Iniziò la sua attività didattica quasi subito, e fu anche Direttore della Cappella Musicale alla Base Militare Navale NAS 1 airbase Signonella, dove il suo amore per le ensemble corali e vocali ebbe inizio.

Si trasferì, nel 1993, in Grecia, dopo aver conosciuto il suo attuale marito, ingegnere di nazionalità greca.
In quel paese si dedicò all’insegnamento nei Conservatori Elliniko’, Athinon e Apollonion.
Fondò la Corale di Pueri Cantores ‘DIESIS’ di cui fu il direttore musicale per 3 anni.

In loco studiò Orchestrazione di Banda e Composizione all’ Apollonion Odeio ottenendo un diploma in tale disciplina.
Si diplomò anche in Canto Lirico allo stesso Conservatorio.
Inziò l’attività di compositrice, poichè, come lei stessa spesso ripete, non credevo di esserne capace o di possedere un talento sufficiente per comporre musica.

Attraverso l’esperienza della canzone d’autore, che avvenne quando lei fece parte come lead vocalist e keyboardist di un gruppo jazz e blues, ella realizzò, quella che sarebbe da lì in poi la sua vera grande passione: la composizione.
Le sue composizioni sono in questo momento ascoltate da migliaia di persone tramite SoundCloud, dove ha raggiunto i 52.000 ascolti, numero che sale goni giorno che passa.

Negli ultimi due anni, è stata presentata quale “Compositrice del Giorno” da svariate organizzazioni e media quale: Moving Classics TV in Germania, “Listening to Ladies.com”, “ComposersCircle.com” e “Conexion Musica” mensile Uruguayan di musica classica anche presente online.

Nell’Ottobre del 2016 fu invitata al “Somextro State of the Art Composers Symposium” per presentare alcune sue composizioni e al contempo dare un discorso sulla sua esperienza di compositrice donna davanti a gli studenti e professori dell’Università di Falmouth nella Cornovaglia in Inghilterra.
La sua “Elegy of Passion” è stata eseguita in premiera in Romania, oltre che ai suoi tre Notturni per pianoforte solisitico, e il suo Quartetto d’Archi “Obsessive Fantasy for String Quartet” è stato trasmesso sia negli Stati Uniti e in Australia, terra dove nacque.

Il programma “Classical Discoveries” condotto dal Professore di Pianoforte e Musicologia Marvin Rosen, sulla radio WPRB 103.3 in Princeton NJ l’ha inclusa in una Maratona di Compositori Contemporanei con il suo Quartetto d’Archi “Obsessive Fantasy for String Quartet” in tre movimenti.

Gaby è detentrice del premio “Akademia Music Awards” del mese di Febbraio del 2016 per il medesimo quartetto.

Si diletta anche a cantare jazz. Se il tempo glielo permette.

Gaby ha preso il suo ruolo di madre sul serio per moltissimi anni, dedicando tutto il tempo che poteva alle due figlie talentuose, Angelica Maria e Antea Cristiana, senza rimpiangere un solo giorno.

Translate »